Amy Lavere & Will Sexton _ sEA sOUND 27.06.2019

Si esibiranno all'interno della rassegna sEA sOUND nel giardino della Lampara il 27.06.2019 ore 21:30.

Ingresso gratuito

AMY LAVERE featuring WILL SEXTON

Amy LaVere è una cantautrice e musicista di Memphis, Tennessee.

La sua particolarità sta nel fatto che non suona la chitarra ma il contrabbasso e scrive splendide canzoni.

E' in Italia con suo marito Will Sexton, una leggenda della scena texana.

Suo fratello Charlie è da moltissimi anni il chitarrista di Bob Dylan.

Will ha suonato con Joe Ely, Terry Allen e Doyle Bramhall. Il suo stile chitarristico è inconfondibile e ha suonato live e nei dischi di un’infinità di artisti come Roky Erickson e Johnny Thunders.

Ha anche pubblicato diversi album a suo nome oltre che ad aver prodotto dischi di altri.

È il musicista dei musicisti, appartiene a una categoria superiore!

Dal vivo Amy e Will intrecciano le voci e gli strumenti creando uno show unico ed emozionante.

Attualmente Amy sta lavorando al suo settimo album in studio, in uscita per l'estate del 2019 ed è costantemente on the road.

Il suo esordio è datato 2005 (This World is Not My Home) , ma si è fatta conoscere due anni dopo con il disco prodotto da Jim Dickinson (Anchors & Anvils).
Il successo di Anchors & Anvils attirò l'attenzione del mercato britannico e ben presto Amy fu invitata ad esibirsi al "Later with Jools Holland" della BB. L'apparizione in TV la presentò ad un pubblico internazionale e a Craig Silvey (Arcade Fire, Jamie Cullum), con cui collaborerà in seguito per produrre Stranger Me.
Spin ha definito Stranger Me "il miglior disco di rottura dell’anno " mentre l’autorevole rivista Paste l’ha inserito nella top 10 dei miglior dischi dell’anno.

Nel 2014 arriva un altro disco apprezzato dalla critica, Runaway's Diary, un concept album basato sulla sua esperienza di adolescente in fuga, prodotto da Luther Dickinson (North Mississippi Allstars).
A distanza di soli 9 mesi, Amy pubblica a sorpresa Hallelujah I'm A Dreamer, registrato con il marito Will.

Su Hallelujah, Amy e Will catturano l'immediatezza dello spettacolo dal vivo che hanno sviluppato insieme sulla strada, godendosi un suono più spoglio e celebrando le libertà come espressione artistica e di vita.

No Depression lo ha definito: "pura felicità".
Oltre ai suoi album solisti e ad un instancabile vita on the road, Amy si diverte a collaborare con altri artisti. Nel 2012 è entrata a far parte di una una super band chiamata The Wandering, al fianco di Luther Dickinson, Shannon McNally, Sharde Thomas e Valerie June.
Nel bagliore di The Wandering, Amy e Shannon McNally si sono messi in viaggio insieme e hanno pubblicato un EP intitolato Chasing the Ghost, The Rehearsal Sessions, che contiene le canzoni di entrambe registrate dal vivo durante le prove del tour.
Successivamente Amy si è unita al noto rocker John Paul Keith per dare vita a Motel Mirrors. I loro stili si sono chiaramente integrati l'uno con l'altro, il che ha creato la magia sul palco e nello studio di registrazione.

Oltre alla carriera di musicista, Amy è anche un'attrice.

Nel 2005 è stata scritturata nel ruolo di Wanda Jackson nel film biografico Johnny Cash Walk the Line e ha recitato in diversi film indipendenti di successo.

 

 

 

 


Mostra fotografica "Torre Perla di Palidoro, cieli, colori, stagioni"

Dal 5 al 18 maggio le nostre cabine si colorano con le fotografie della mostra itinerante "Torre Perla di Palidoro: cieli, colori, stagioni".

Le foto di Valter Rinaldetti, Cristina Troiani e Daniela Troiani sono state scattate tra il 2008 e 2018 presso la foce del Rio Palidoro, una delle aree più interessanti del Lazio dal punto di vista delle frequentazioni avifaunistiche.

Passate da noi a visitare la mostra, e se volete proseguite con una breve passeggiata sulla spiaggia per scoprire questo interessante paesaggio costiero dal vivo, è a meno di 10 minuti da qui!

Idea e allestimento a cura di CRZ Passoscuro R-esiste, con il patrocinio del Comune di Fiumicino.

 


1° maggio a La Lampara

Il primo maggio vi aspettiamo al ristorante con un menù dedicato:

[button link="https://www.lalamparabeach.it/wp-content/uploads/2019/04/2019_Menù-1-maggio.pdf" newwindow="yes"] Menù 1° maggio[/button]

Solo su prenotazione:

066672038 - 3934539694

Nella giornata del primo maggio non sarà disponibile il menù alla carta.


Pasqua e Pasquetta a La Lampara

Il 21 e 22 aprile vi aspettiamo al ristorante con un menù dedicato:

[button link="https://www.lalamparabeach.it/wp-content/uploads/2019/04/2019_Menù-Pasqua-e-Pasquetta.pdf" newwindow="yes"] Menù Pasqua e Pasquetta[/button]

Solo su prenotazione:

066672038 - 3934539694

Nelle giornate di Pasqua e Pasquetta non sarà disponibile il menù alla carta.


A night of Folk before Christmas with Lucia Comnes & Jefferson Hamer_ 14.12.2018

In tournée come duo folk acustico, due cantautori e maestri americani di musica tradizionale si uniscono per la prima volta per intrecciare le loro voci e la passione per la musica folk insieme a Lucia Comnes al violino e Jefferson Hamer alla chitarra.

Venerdì 14 dicembre 2018 ore 21:00

Ingresso libero

Buffet+consumazione € 15,00

La Lampara
Via Carbonia, 35
Passoscuro, Fiumicino (RM) - 00054
ITALIA
web: lalamparabeach.it
tel: +3906.6672038
Facebook: https://www.facebook.com/pages/La-Lampara/158921724166409

-
VIDEO - IN DIRETTA da Townes Van Zandt Festival, Italia

https://youtu.be/cmq1AB5yT6Mhttps://youtu.be/ce8l4JyuEso

https://youtu.be/frp5nL0ciRk

SITI WEB D'ARTISTA
http://www.luciacomnes.com/
http://www.jeffersonhamer.com/

BIOS
Lucia Comnes è una cantautrice americana di San Francisco, con base a Roma, in Italia. Il suo nuovo album 'Held in the Arms', molto apprezzato negli Stati Uniti: "Non c'è una melodia inferiore su questo album di 43 minuti (No Depression)" e sulla TV nazionale in Italia, è stato descritto da Folk Radio UK come " Un viaggio nella luce ... Assicurato il folk americano meravigliosamente realizzato. "Il suo impressionante background musicale include suonare / tour con Joan Baez e Tim Grimm, aprendo per Paul Brady e collaborando con Liam Ó Maonlaí (Hothouse Flowers). La sua canzone, "No Hiding Place", un numero di blues paludoso che sposa le linee delle ballate degli Appalachi a un ritmo di Bo Diddley, è stata riconosciuta dalla Dallas Texas Songwriters Association come miglior canzone dell'anno nel 2014.
"Una voce singolare ... radicata nell'anima e nello spirito." - San Francisco Chronicle

Jefferson Hamer è un cantautore, chitarrista e musicista tradizionale con sede a Brooklyn, New York. Il suo nuovo album di brani originali Alameda (con Jeff Picker, John Fatum, Alec Spiegelman, Hannah Read, Sarah Jarosz e altri) sarà pubblicato nel 2018. Attualmente suona la chitarra elettrica e canta (e il moonlight come un Bostoniano) con i sei pezzo rock insieme Session Americana. Nel 2016 ha registrato e co-prodotto il loro album "Great Shakes". Il suo album "Child Ballads" del 2013 con Anais Mitchell ha ottenuto un BBC2 Folk Award ed è stato nominato uno dei migliori dieci della NPR dell'anno.
"Un chitarrista e cantante di talento, Hamer è in grado di raggiungere armonie ravvicinate ... e di tessere splendide linee strumentali." - Chitarra acustica

Twitter:
@LuciaComnes
@jeffersonhamer

Facebook:
https://www.facebook.com/luciacomnesmusic
https://www.facebook.com/jeffersonhamermusic/

Scheda artista di Buscadero Day (Lucia):
https://buscaderoday.com/artisti/130-lucia-comnes.html

Intervista che Lucia ha fatto sulla TV RaiNews24: http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Lucia-Comnes-con-IM-WITH-YOU-canto-l-amicizia-al-femminile-053580a2-4311 -499a-8f38-255b6efacbec.html


Valerio Billeri & le Ombrelettriche_ 30.11.2018

Billeri e le Ombrelettriche tornano dopo un anno alla Lampara.
Folk blues e musica cantautoriale si fondono perfettamente con le alchimie del gruppo ormai ben rodato e i testi e le melodie di Billeri.

Ingresso ore 20:30
Inizio concerto ore 21.30
Ingresso + buffet 15,00 euro.
Nel corso della serata saranno esposti per la prima volta tre quadri del pittore Pino Acciaccarelli.
Valerio Billeri voce e chitarra
Damiano Minucci chitarra
Emanuele Carradori basso
Antonio Zirilli piano
Fabio Ciaglia basso


Domenica 21 ottobre 2018 - A piedi nudi degustanto il traminer ...

Domenica 21 ottobre dalle ore 10:00 alle ore 12:00 siamo lieti di invitarvi nella nostra spiaggia per assaporare il favoloso traminer aromatico della cantina Eno-trio.

Vigneto situato sull'Etna a 1100 mt, tra noci, castagni, felci e ginestre, dove la natura incontaminata parla di sé e racconta di pace e serenità come pochi luoghi al mondo riescono.
Un Traminer sull’Etna? Sì!
Versante Nord-Ovest nel comune di Bronte, contrada Nave.

Sarà un evento speciale dove scoprirete questo bianco eccezionale servito in riva al mare con un buffet aperitivo di stuzzicanti ricette di pesce.

Costo dell'evento € 10,00 a persona.

Solo su prenotazione al numero 06.6672038 o info@lalamparabeach.it.

Vi aspettiamo!


Tim Grimm featuring Paolo Ercoli _12.10.2018

TIM GRIMM

Tim Grimm ha suonato e collaborato col suo grande idolo e amico Ramblin Jack Elliot, ha recitato al fianco di Harrison Ford e ha diviso il palco con il poeta Wendell Berry. Ha pubblicato dieci dischi che hanno raggiunto la cima delle classifiche di musica folk e roots, ricevendo molti premi e riconoscimenti. Il suo genere spazia dal folk al country, mantenendo una forte matrice rurale sia nei testi sia nell’accompagnamento delle canzoni. La sua calda voce da narratore si circonda di strumenti tradizionali e la critica lo ha spesso paragonato a Johnny Cash, Woody Guthrie, John Prine e lo Springsteen di Nebraska.
Dopo alcuni anni passati a Los Angeles, dove ha lavorato moltissimo come attore, Tim Grimm è ritornato nella sua fattoria di 80 acri nell’Indiana, per dedicarsi alla musica e alla sua famiglia. I dischi di Grimm sono piccole perle, semplici e diretti, carichi di dettagli e sfumature, come l’ultimo A Stranger In This Time, pubblicato dall’etichetta italiana Appaloosa. L’album è una dichiarazione d’amore per le persone e i luoghi in cui l’artista americano è cresciuto, che non risparmia però punte di critica sentita all’attuale situazione politica, sociale e ambientale. Un percorso personale e collettivo che si dispiega tra ballate poetiche e profonde, canzoni d’amore dolceamaro e brani taglienti e impegnati. A Stranger In This Time affonda le radici nella vita di Grimm sia nella scrittura sia nella produzione: così ad accompagnarlo c’è la sua Family Band, composta dai figli Jackson (chitarra, banjo, mandolino e voce) e Connor (basso), e dalla moglie Jan Lucas (voce e armonica). Si tratta della naturale evoluzione di un sodalizio artistico che da parecchi anni vede moglie e figli affiancare Grimm in tour e che, per la prima volta, li coinvolge direttamente nella scrittura, nell’esecuzione e nella produzione dei pezzi. Sono canzoni dall’atmosfera sonora ricca e dalle tinte forti, come nella nostalgia ipnotica e martellante di Over The Waves e Finding Home. In apertura invece These Rollin’ Hills alterna l’amore per la terra natia all’inquietante presentimento dell’arrivo imminente di un inverno tanto reale quanto metaforico. Non mancano neppure brani dalla scarna essenzialità, come Gonna Be Great e Black Snake, che nella forza del loro messaggio sociopolitico ricordano gli inni di protesta di Leonard Cohen e Bob Dylan. Thirteen Years è forse il pezzo che più ripercorre il solco del cantautorato di Tim Grimm, raccontando la storia di un albero caduto nella tenuta del nonno e divenuto anni dopo la chitarra che sentiamo in questo disco. Il risultato finale è un tributo vibrante e profondo alla tradizione folk da cui Grimm proviene, i cui confini vengono tuttavia superati grazie anche ad alcune collaborazioni che portano nuova linfa. Così la batteria e le percussioni di Hannah Linn e il violino di Diederik van Wassanaer regalano energie fresche a una tradizione musicale viva e attuale come non mai.
Poche settimane prima dell’uscita del disco, durante l’ultima campagna elettorale americana, Tim Grimm ha pubblicato una bellissima canzone, Woody’s Landlord, feroce critica a Donald Trump e a suo padre, che era stato il padrone di Woody Guthrie.
Vi aspettiamo il 12 ottobre ore 21:00 per un beach house concert d’eccezione …

Cena buffet + ingresso € 15,00

Prenota super subito!
Posti limitati. Tel. 06.6672038
info@lalamparabeach.it


Skye Wallace live_28.09.2018

Folk rock whit shades of punk!!! Vi aspettiamo il 28 settembre ore 21:00 per un beach house concert d'eccezione ... www.skyewallace.com

Cena buffet + ingresso € 15,00

Prenota super subito! Posti limitati. Tel. 06.6672038 info@lalamparabeach.it


Redwood_sEA sOUND 01.09.2018

REDWOOD la band cantautorale porta sul palco i più bei live della musica d'Autore, potendo contare su ottimi musicisti che sono anche veri ed emozionati appassionati. Canzoni che sembrano ancora parlare con ciascuno di noi, concerti che rivivranno non solo nella musica ma anche nei racconti con aneddoti e riferimenti biografici coinvolgendo il pubblico in una festa di musica e parole. Nelle composizioni originali dei Redwood emerge lo stesso profondo amore per la musica d'Autore. Le loro canzoni sono la sintesi di una continua ricerca volta a ripercorrere e rinnovare con estremo rispetto la grande tradizione cantautorale italiana che è una delle vene più preziose nella miniera delle Arti di questo mondo.

LUIS ALMASI - voce e chitarra;

MARCO DE SANTIS - pianoforte, tastiere;

GIANNI CAMPANELLA - batteria;

ANDREA MORICONI - chitarra, mandolino;

ALESSANDRO GILARDI - violino.

Vi aspettimo il 01.09.2018 alle 21:30 per passare una serata di fine estate nel nostro giardino, contemplando la bellezza della natura e dell'arte della musica, a presto!

Ingresso libero, è consigliata la prenotazione dei tavoli per cenare o per un semplice drink al 06.6672038.